appel muziek

Vuoi importare la tua playlist su Apple Music? Passare alla musica Apple può essere la migliore esperienza per l’utilizzo dei dispositivi Mac. Tuttavia, gli utenti potrebbero sentirsi scettici sull’importazione delle loro playlist da fonti diverse su Apple Music. Non è necessario creare di nuovo playlist poiché abbiamo svolto il lavoro di ricerca sull’importazione di playlist su Apple Music.

Quindi, oggi portiamo una guida dettagliata per importare playlist nella musica Apple da diverse fonti. Il nostro team ha esaminato questi metodi in dettaglio e ha preparato questa guida completa. Alla fine dell’articolo, sarai in grado di importare rapidamente diverse playlist su Apple Music da servizi di streaming online come Spotify o altri servizi di streaming online.

Parte 1: importa playlist su Apple Music da Spotify o altri servizi

È facile importare le playlist di Spotify nella musica di Apple. Potresti passare da un dispositivo all’altro o semplicemente voler cambiare la piattaforma di streaming musicale online. Cos’altro fare se non MobileTrans, che aiuta a trasferire playlist da piattaforme diverse alla musica Apple? Facci sapere di più a riguardo.

Importa GRATIS le playlist di Spotify su Apple Music

MobileTrans è lo strumento perfetto per importare gratuitamente le playlist di Spotify su Apple Music, in base alle tue esigenze. È una delle piattaforme migliori e sicure per un’efficace soluzione di trasferimento telefonico. MobileTrans non importa solo playlist, ma può garantire WhatsApp Business Transfer, GBWhatsApp Transfer, LINE Transfer, Kik Transfer, WeChat Transfer. Anche i principianti possono usarlo facilmente e con precisione senza l’aiuto di professionisti.

Prezzo: uso gratuito

  • Scarica e avvia MobileTrans sul sistema. Quindi, vai a More e seleziona Playlist Transfer.
  launchingmobiletrans
  premendo start
  • Seleziona Spotify come sorgente e Apple Music come destinazione. Al termine, accedi a entrambi gli account Spotify e Apple Music.
selezionando la musica di Spotify e Apple
  • Seleziona le playlist e i brani da trasferire e fai clic su Transfer.
selezione dei file
  • Attendi il completamento del processo di trasferimento e riceverai una notifica Transfer Completed.
  trasferimento completato

Professionisti:

  • Offre un’interfaccia facile da usare con controlli intuitivi.
  • Può trasferire diverse playlist musicali tra i principali servizi di streaming online.

Contro:

  • Supporta servizi di streaming online limitati.

Importa brani su Apple Music tramite Soundiiz
Soundiiz è la principale soluzione basata sul Web per l’importazione di playlist nella musica Apple. Ha tutte le funzionalità necessarie per trasferire playlist tra piattaforme di streaming musicale.

La parte migliore di Soundiiz è che tutti i dati della playlist, come artisti, posizionamento e altri dettagli, rimangono conservati durante il processo di importazione.

importare canzoni su Apple Music tramite soundiiz

Piattaforme musicali supportate: Deezer, Pandora, Musica di Youtube Spotify, Apple Music, ecc.

Prezzo: gratuito per importare una playlist ma richiede un abbonamento per l’importazione di più playlist.

Professionisti:

  • È uno strumento facile da usare con compatibilità con diverse piattaforme di streaming online
  • Elimina i problemi di clonazione dei dati.

Contro:

  • La versione gratuita consente un solo trasferimento di playlist.

Importa musica su Apple Music tramite FreeYourMusic

FreeYourMusic può essere l’altra soluzione ideale per importare playlist su Apple Music. Bastano semplici passaggi per convertire playlist da altre piattaforme ad Apple Music in pochi minuti, quindi non è necessario creare playlist da zero.

  libera la tua musica

Piattaforme musicali supportate: Spotify, Amazon Music, Apple Music, Pandora, ecc.

Prezzo: gratuito da utilizzare per il trasferimento di una playlist con un massimo di 100 brani.

Professionisti:

  • È uno strumento facile da usare e leggero per diversi dispositivi.
  • È compatibile con diverse piattaforme di streaming online.

Contro:

  • Ha funzionalità limitate nella versione gratuita.

Parte 2: importa playlist da file CSV/testo su Apple Music

È anche facile importare playlist da file locali su Apple Music. E abbiamo elencato i tre diversi metodi per te.

Importa playlist su Apple Music ufficialmente

Gli utenti che cercano alcuni semplici metodi per importare rapidamente playlist su Apple Music possono scegliere lo strumento ufficiale senza alcun aiuto di terze parti. Non è necessario scaricare software di terze parti sul sistema o cercare i dettagli. Questi passaggi importano rapidamente i dettagli della playlist senza importare i brani. Inoltre, gli utenti possono trasferire rapidamente le informazioni sul brano ad altre applicazioni contenute nel file XML, importare la playlist e salvare copie della playlist.

Formato supportato: XML

Scopriamo come importare playlist su Apple Music

  • Vai all’app musicale su Mac e seleziona File > Library > Import Playlist.
  • Selezionare il file XML per l’importazione.
  • Esporta le informazioni sul brano nel file di testo selezionando File > Library > Export Playlist.
  • Selezionare Text files e seleziona Save as type dal menu a comparsa. Copia le informazioni per uno o più brani

Importa playlist in Apple Music tramite MusConv

Il metodo successivo per importare playlist da file CSV/testo è utilizzare uno strumento leader come MusConv. È uno dei modi più semplici per importare playlist in Apple Music. Facilita il trasferimento di dati musicali su Android, finestre e dispositivi Mac. Gli utenti possono optare per diversi piani tariffari in base alle esigenze degli utenti. La parte migliore di MusConv è che può essere utilizzato rapidamente da principianti e professionisti con la stessa facilità.

musconv

Formati supportati: M3U, XML, CSV, M3U8, PLS, WPL, XSPF, ecc.

Prezzo: è disponibile in quattro diversi piani tariffari a partire da 9,99 USD al mese fino a 147,0 USD al mese.

Professionisti:

  • È uno strumento preciso con supporto rapido per più di 20 formati di file di playlist
  • Il processo di trasferimento è semplice con la selezione della fonte, la selezione della destinazione, l’avvio del trasferimento, ecc.

Contro:

  • I passaggi possono creare confusione per i nuovi utenti.

Importa playlist su Apple Music da file CSV/TXT tramite TuneMyMusic

TuneMyMusic offre un rapido trasferimento di diverse playlist tra diversi servizi musicali. Può trasferire, sincronizzare, condividere, caricare e fare il backup della libreria musicale. Può trasferire enormi librerie musicali da una fonte all’altra.

  tunemymusic

Formati supportati: Pandora, Amazon Music, YouTube, Apple Music, TIDAL, Spotify, ecc.

Prezzo: è gratuito da utilizzare con le funzionalità di base e gli utenti devono pagare per le funzionalità aggiuntive.

Professionisti:

  • Ha un’interfaccia utente semplice e diretta.
  • Offre assistenza clienti in più di quattro lingue diverse e quindi può essere utilizzato a livello globale.

Contro:

  • Consente il trasferimento limitato di un massimo di 500 tracce nella versione gratuita.

Parte 3: importa le playlist di iTunes su Apple Music su Mac

Dopo aver appreso come importare le playlist da file CSV/testo su Apple Music, il passo successivo è l’importazione delle playlist di iTunes su Apple Music. È facile importare playlist di iTunes su Apple Music su Mac utilizzando strumenti efficaci con semplici passaggi.

I passaggi rapidi per importare le playlist di iTunes su Apple Music su Mac sono:

  • Tieni premuto Option durante l’avvio della musica. Aspetta mentre l’opzione di Choose or Create a Library apparirà.
  • Clicca su Choosesfoglia e apri vecchio iTunes Library.itl in ~/Music/iTunes.
  • Seleziona la posizione in cui salvare la libreria musicale convertita.
  • È facile eliminare o rinominare prima questa cartella con la posizione standard ~/Music/Music.
  • Quindi, nel modo in cui, Music importerà i video musicali, i brani e le playlist dalla libreria di iTunes.

Pensieri finali

Pertanto, è facile comprendere i diversi modi in cui gli utenti importano le playlist su Apple Music. può andare avanti con le proprie esigenze musicali importando playlist Spotify su Apple Music, importando playlist da CSV o file di testo, importando playlist iTunes su Apple Music su Mac, ecc. Quindi, è facile seguire i passaggi dettagliati dei possibili metodi basati sulle esigenze immediate dell’utente.

Tutte le playlist di importazione su Apple Music: i metodi di una guida completa che ho citato hanno funzionato bene. Grazie per aver letto e per favore commenta di seguito con i tuoi pensieri su questo articolo e condividi techlike.net con i tuoi amici.